Il Globo fa tremare la Virtus Salerno

Dopo le ultime prove opache si attendeva la reazione d’orgoglio de Il Globo Isernia. La gara contro la Virtus Salerno (seconda della classe e reduce da 5 vittorie consecutive) sembrava la meno indicata per tentare la risalita. E invece i ragazzi di Canzano (senzaPatani, out per squalifica), dopo un avvio un po’ molle (e molto sfortunato) hanno piazzato un parziale di 16-0 che ha riaperto la partita. Gli isernini, trascinati da Murolo (16 punti e 7 assist), Saletti (13 punti e12 rimbalzi), Razzi (12 punti) e Riccio (12 punti con buone percentuali) sono andati anche in vantaggio, giocando alla pari con i più quotati avversari.

Nonostante i troppi rimbalzi regalati agli ospiti (che hanno quindi avuto troppo spesso la possibilità di rimediare ai propri errori al tiro), Isernia è rimasta sempre in partita, e non si è arresa nemmeno quando un grossolano errore del tavolo e degli arbitri ha regalato un canestro a Salerno realizzato molto dopo la sirena dei 24”.

Alla fine Salerno è riuscita a portare a casa la partita grazie ad una tripla di Di Prampero (7 punti) che ha ricacciato indietro i padroni di casa e dato fiducia ai compagni, che hanno trovato più facilmente la via del canestro. Gli isernini si sono arresi solo alla fine, uscendo tra gli applausi del pubblico amico che non può che essere soddisfatto della prova dei propri beniamini.
Domenica Il Globo scenderà sul parquet di Valmontone, altra seconda della classe con 16 punti in classifica. Non sarà facile, ma i ragazzi di Canzano hanno fame di vittoria.

Attachment